• JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator

NEWS Flash

Login






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Partner

Advertisement

Visite

Visitatori: 668368

Chi e' online

Home arrow Collezioni arrow Dal Segno al Sogno
Dal Segno al Sogno
Introduzione

Dal Segno al Sogno

Gioielli che evocano, attraverso l’elaborazione di segni ripresi da precedenti stilemi architettonici, già sperimentati nel percorso progettuale, la ricerca costante verso una sacralità intesa come smaterializzazione dello spazio fisico tesa ad una realtà puramente metafisica. Gli architetti Elviro Di Meo e Antonio Rossetti nella collezione "Dal Segno al Sogno" – collezione realizzata interamente in metacrilato, dalla "Fedele 82" di Roma, con l’introduzione, in alcuni casi, di elementi in argento - rivolgono la loro attenzione non ai canoni estetici di una religione codificata, o di un modus vivendi dettato dalla fede scaturita dal credo in una divinità specifica, ma, bensì, verso il confronto dialettico tra finito ed infinito. È il dualismo tra il mondo conosciuto e l’ignoto ad attrarre l’interesse dei progettisti; che, mediante forme e geometrie rigorose, ammorbidite dalla plasticità di oggetti sferici, introducono "il loro concetto di sacro" nel gioiello d’autore, capace di entrare a far parte nell’uso quotidiano del fashion design.

 

From Signs to Dreams

Ph.: Patrizio Tesauro

This is jewellery which elaborates symbols taken from architectonic features of the past already put to the test in the design process, and in doing so evokes the constant quest for the sacred, taken in terms of a dematerialization of the physical space, tending instead to a purely metaphysical one. In the collection entitled  "Dal Segno al Sogno" (From Signs to Dreams) - a collection made entirely of methacrylate with, in some cases, the introduction of a number of parts in silver - Architects Elviro Di Meo and Antonio Rossetti have not turned their attention to the aesthetic tenets of an encoded religion, or a way of life dictated by our faith in a specific divinity, but instead to the dialectic comparison between finite and infinite. It is the dualism between the known and the unknown world which has attracted the attention of these designers; through their rigorous forms and geometries softened by the plasticity of spherical objects, they introduce "their concept of what is sacred" into these pieces of designer jewellery, capable of entering daily usage in the world of fashion design.


Bracciale - bozzetto 1

Manufactured by: "Fedele 82", Roma
Web: www.fedele82.com Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Email: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Email: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Web: www.gioielli2000.com

 

Leggi tutto...